Per informazioni +39 02 33001254

Canton Ticino

Nel suggestivo paesaggio del Canton Ticino, in Svizzera, l’architetto Marini in collaborazione con Galbiati 1946 si è occupato del recupero (sia interno che esterno) di un ex fienile, i cui ambienti si sviluppavano su diversi livelli di progettazione.

La caratteristica articolazione su quattro livelli dell’edificio ha richiesto un approfondito studio funzionale degli ambienti.

I materiali visibili sulla facciata, come la pietra, il legno e il vetro, sono ripresi anche all’interno dell’abitazione, creando una continuità dialettica fra fuori e dentro.

Due tipologie di pietre da cava, le pietre di roums e di hauteville sono state impiegate per i pavimenti, per i rivestimenti parietali, nei bagni e in elementi di dettaglio come lavabi, piatti e sedute doccia. Altro materiale, il legno di quercia, ricorre a pavimento, a controsoffitto, nelle porte, nel rivestimento del camino e negli arredi su misura.
La leggerezza del vetro si fa viva nelle chiusure del vano scale, negli arredi da marchio e nelle porte del piano alto.
Grande cura è stata riservata alla fusione materica tra interno ed esterno, alla rivisitazione dei materiali della tradizione in chiave moderna, al dialogo cromatico tra le finiture interne e gli arredi, alla scelta mirata di sistemi di illuminazione di particolare effetto, in modo che in ogni ambiente ci sia il giusto equilibrio tra freddo e caldo e ogni elemento sia in armonia.

Soggiorno: L’armonia tra colori, materiali e luci nell’open space della zona giorno.

Cucina: La zona pranzo è un luogo d’incontro, non solo perché soggiorno e cucina sono fusi insieme, ma anche perché elementi tradizionali come il tavolo da falegname dialogano con la modernità dell’acciaio. L’imperfezione del vecchio incontra la linearità e la purezza del nuovo. I colori creano un fil rouge: il grigio nella pietra e nella pelle delle sedie, il marrone nel legno e nel brunito della struttura delle sedie.
Ingresso: Dall’ingresso si coglie l’anima del progetto: l’ambiente esterno si fonde con l’interno nei materiali, nei colori, nella luce.

Bagni: Nel bagno i materiali mostrano al meglio la loro polifunzionalità, spostandosi dal pavimento, ai rivestimenti, ai piatti e alle sedute doccia. Un ambiente importante e rilassante arricchito dalla luce e dai giochi d’acqua.

Zona Notte: La cromia degli arredi e dei tessuti, illuminati con modernità, dialoga con il parquet artigianale a posa irregolare e con il camino con rivestimento in metallo.

Location:

Canton Ticino, Svizzera

Architect:

Marini

Call Now Button